Golfpeoplemag

Ultime News

Categorie

MONDOVE FOOD

La Filosofia Del Green

THE  GREEN FOOD

MONDOVE’

IL MADE IN ITALY

By @Patrizia Pierbattista

By @Mirella Pierbattista

Cosa è la Filosofia? L’insieme dei principi, elle idee e delle convinzioni sui quali una persona o un gruppo di persone fondano la propria concezione della vita. Oppure attività spirituale autonoma che interpreta e definisce i modi del pensare, del conoscere e dell’agire umano nell’ambito assoluto ed esclusivo del divenire storico. In greco antico: philosophia sono due parole amare e saggezza. Ossia amore per  la sapienza.

Frase di Victor Hugola libertà è, nella filosofia, la ragione; nell’arte, l’ispirazione; nella politica, il diritto.;  Arthur Schopenhauer: “il Filosofo  non deve mai dimenticare che la sua è un’arte e non una scienza.” ; Albert Einstein, “lo studio e, in generale, la ricerca della verità e della bellezza sono una sfera di attività nella quale ci è consentito di rimanere bambini per tutta la vita.”

La nostra filosofia è di ricercare prodotti di alta qualità, testandoli  dalle aziende alimentari e non. Nelle  ultime settimane ci sono arrivati dei prodotti alimentari  de Mondovè  dove il loro motto come descrivono nel loro sito è che “Un mondo in cui il cibo sia sano, gustoso e sostenibile, senza rinunciare a nulla”. Per fare questo collaborano  con i migliori Green Chef per creare ricette innovative e gustose, utilizzando solo materie prime selezionate e di qualità. Per  portare in tavola il gusto della buona cucina italiana. Una prospettiva vegetali per cambiare tutto senza rinunciare a nulla .Gusto e salute per migliorare la qualità della  vita. Loro di  Mondovè vogliano un mondo in cui il cibo sia sano, gustoso e sostenibile, senza rinunciare a nulla. Per fare questo collaborano con i migliori Green Chef per creare ricette innova. Le ricette nascono in piccoli laboratori artigianali, vengono successivamente industrializzate grazie all’aiuto dell’università e di laboratori di ricerca e sviluppo. Il risultato finale è un’esplosione di gusto, sapori genuini e naturali. Il benessere del corpo passa dalle nostre scelte alimentari. Appena giunto il nostro pacco con un piccolo assortimento di sughi vegetali ne abbiamo subito provato con una particolare pasta all`uovo, le orecchiette. Insomma  l‘Italia dell`est  il trentino Alto Adige e la Puglia, le nostre terre piene di sapori. Visitare il loro sito  molto facile leggere, si evince nell`elenco dei chef fra cui spicca una chef vegetariana, Chef, blogger, autrice, Antonella, più nota come La Stella Veg, da oltre 10 anni è un punto di riferimento della cucina vegetale in Italia ed all’estero. Classe ‘75, vegan già dal 1992, quando questa parola non era entrata nel vocabolario comune. È autrice di due libri molto apprezzati, “Te lo do io il Vegano” e “Te lo do io il Vegano bimbi”, in cui presenta ricette salate e dolci, gluten free, adatte a tutti, realizzate con prodotti facilmente reperibili e poco costosi. La sua idea è cambiare la prospettiva sulla cucina vegetale, spesso vista come laboriosa, costosa, lontana dalla tradizione. Quando non scrive libri divide la sua attività tra corsi, consulenze per aziende e social media. I green Chef italiani che firmano le loro  ricette : Michele Granuzzo: Raguve e Soyavè, Ragù vegetali. Nonostante la sua giovane età vanta già un esperienza pluriennale. Dopo un periodo di formazione in Italia e all’estero, nel 2016 apre a Trento insieme alla sorella Sofia il “Black Sheep”, la prima pasticceria biologica crudista d’Europa (per trovarne una simile bisogna arrivare in Australia). In breve tempo il Black Sheep diventa un punto di riferimento per gli appassionati di cucina vegetale, ma anche per alberghi a cinque stelle sempre alla ricerca di prodotti innovativi di qualità.

Nel 2020 trasferisce la sua attività a Trento in Via Belenzani, a pochi metri dalla centralissima Piazza Duomo. Oltre al lavoro quotidiano in pasticceria, Michele è uno chef molto apprezzato che organizza corsi di cucina sia in Italia che all’estero. L`altro chef è Luca Andrè, dopo il diploma nel 2000 alla scuola alberghiera di San Pellegrino Terme, segue l’imprescindibile e dura gavetta nei più importanti locali della Lombardia, anche stellati, che lo trasforma da bravo cuoco in ottimo chef. Poi la svolta veg, che lo porta a sperimentare nuove tecniche e ingredienti ricercati con cui ama giocare per la creazione dei suoi piatti. Nel 2013 l’apertura del Soul Kitchen a Torino, del quale Luca è titolare e chef, luogo in cui esprime il suo estro mixando stili provenienti da tutto il mondo. La sua cucina è fatta di profumi, prima ancora che di gusto; nel suo locale gli ospiti vengono stimolati attraverso l’olfatto, per poi essere catturati da composizioni di forme e colori attraverso un’estetica di forte impatto sensoriale. Attenzione ai dettagli e alla sostenibilità, alle materie prime utilizzate, al legame con il territorio, accostamenti insoliti e la continua innovazione sono sempre presenti nei piatti dello chef, ognuno con una storia tutta da raccontare. Dal 2015 svolge, tramite FunnyVeg, consulenze nel settore della ristorazione per aperture di nuovi locali e collaborazioni con aziende e brand per la promozione di prodotti plant based. Specializzazione: Cucina innovativa Gourmet e pasticceria da ristorazione. Percorso accademico: FUNNY VEG ACADEMY. L`altro chef da sempre appassionato di cucina, Matteo Russo inizia il suo percorso professionale in concomitanza con la scelta di abbracciare la filosofia vegan. Muove i suoi primi passi in cucina nella sua Firenze, fa esperienza nelle cucine plant-based e raw di Londra, continua questo percorso in Italia in Toscana. Attivista collabora con Obana Rescue Family, un rifugio in Toscana nella creazione di eventi benefici per il finanziamento ed il sostentamento di animali ospitati, usando la cucina come veicolo, messaggio e spunto di aggregazione. Appassionato di sport, crede fermamente che lo stato di forma fisica sia importante nel dimostrare che si può abbracciare la filosofia vegan senza rinunciare al gusto ed al benessere. C’è  anche la parte economica ,andiamo a vedere un menù in comparazione tra il onnivoro e il vegetariano: giorno lunedì il menù onnivero 11,00 euro – menù vegano 7,00 euro. Forse non è una sigla notissima ma La Principles for Responsible investment (PRI) è una delle principali organizzazioni mondiali che sostenuta  delle Nazioni Unite si occupa di analizzare e consigliare al meglio gli investitori sul piano globale tenendo conto delle implicazioni ( inevitabili) dei fattori ambientali, sociali e di governance sul dove mettere i soldi. 

Quindi per concludere questo viaggio alla scoperta   del gusto e  della economia mondiale con gli alti ed i bassi  dei costi e degli sviluppi dell’energia, ma soprattutto negli ultimi anni con  le Pandemie Covid 19 con la guerra alle nostre porte, dell’Europa, cosa accadrà nel prossimo futuro? Il domani come sarà? Dovremmo cambiare abitudini? Tra il trasporto ad emissioni Zero con  l’energia invece dei soliti carburanti a combustibile, ma anche con questo sistema di energia elettrica, sempre dovremmo fare i conti con i fornitori mondiali e non essere indipendenti. Domande  che ci poniamo sempre in primis, perché anche le batterie quando finiranno il loro lavoro dovranno essere  rimpiazzate con altre, una catena di montaggio, ma soprattutto un catena di rifiuti sulla terra, Terra come pianeta! Sempre denaro speso per produrre e costruire nuove tecnologia per essere i primi a portare invenzioni nel mondo. Ci sarà anche un cibo diverso? Sarà cibo? O cosa? Troppi dilemmi in questo nostro viaggio sia virtuale che reale! Buon appetito qualunque sia il vostro cibo o food in tavola!    

By Patrizia Pierbattista & Mirella Pierbattista

 

 
FOOD MONDOVE' VEGANO

Ultime News

Categorie

Articolo 1

Testo Articolo 1 :

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Fusce justo velit, pharetra a ultrices nec, lobortis vulputate leo. Morbi convallis mi vel sem consequat, et mattis massa venenatis. Sed suscipit nulla quis mauris suscipit sodales. Aenean varius nulla justo, id rutrum sapien luctus vitae. Sed aliquet lectus at pulvinar ultricies. Proin nisl eros, pulvinar vel nisi et, viverra porttitor leo. Proin id augue mi. Fusce vitae placerat elit. Suspendisse tellus augue, suscipit sed ornare nec, sagittis sed odio. Sed tincidunt euismod risus ac vulputate. Proin condimentum, dui eget suscipit luctus, odio dui eleifend lorem, in convallis lacus libero ac nisi. Mauris a risus nec mauris pretium vulputate quis hendrerit lorem. Maecenas viverra neque in risus euismod sollicitudin.

Mauris consequat vitae libero nec elementum. Donec a nisl eget dolor blandit hendrerit eget ac neque. Donec eu pellentesque ipsum. In hendrerit venenatis odio non aliquam. Aliquam volutpat efficitur sodales. Fusce mauris mauris, euismod sed ornare id, aliquam tempus dui. Aliquam tempor diam sed purus porta, in semper purus luctus. In varius purus nulla, non pulvinar urna molestie quis. Praesent ac arcu pulvinar, efficitur ipsum nec, ullamcorper ligula. Nam tempus augue in felis faucibus bibendum. Vestibulum faucibus purus quis nibh luctus, vel faucibus ligula aliquet.